Il Co-Produttore

Pubblicata: giovedì, 12 marzo 2009

“Co-Produttori di tutto il Mondo Unitevi!”

Consumo_consapevole

Slow Food promuove un approccio nuovo al consumo alimentare.
Per sottolineare che il consumatore può stimolare cambiamenti determinanti nel settore agroalimentare, Slow Food ha coniato il termine co-produttore.

Con questa parola si intende un consumatore che, attraverso scelte consapevoli e, quando è possibile, un rapporto stretto con contadini, pescatori, allevatori, vignaioli e casari, assume un ruolo attivo nel processo di produzione.

Il co-produttore non solo acquista, ma sollecita informazioni e consigli per riconoscere differenze qualitative e nutrirsi in maniera più sana, buona e responsabile.

Grazie a consumatori attenti e informati, l’agricoltore è motivato a lavorare con tecniche tradizionali che garantiscano la biodiversità dei prodotti e la loro qualità.

buono_pulito_giusto

Dal Manifesto della qualità di Slow Food

Ognuno di noi è chiamato a praticare e diffondere un nuovo, più preciso, e al tempo stesso più diffuso, concetto di qualità alimentare, che si basa su tre requisiti imprescindibili e interconnessi. Il cibo di qualità deve essere:

Buono

La bontà organolettica, che sensi educati e allenati sanno riconoscere, è il risultato della competenza di chi produce, della scelta delle materie prime, e di metodi produttivi che non ne alterino la naturalità;

Pulito

La “pulizia” ecologica deve essere rispettata e promossa con pratiche agricole, zootecniche, di trasformazione, di commercializzazione e di consumo sostenibili. Tutti i passaggi della filiera agroalimentare, consumo incluso, devono proteggere gli ecosistemi e la biodiversità, tutelando la salute del consumatore e del produttore.

Giusto

La giustizia sociale va perseguita attraverso la creazione di condizioni di lavoro rispettose dell’uomo e dei suoi diritti, che generino un’adeguata gratificazione: attraverso la ricerca di economie globali equilibrate, attraverso la pratica della solidarietà, attraverso il rispetto delle diversità culturali e delle tradizioni.

La qualità Buona Pulita e Giusta è un impegno per un futuro migliore.

La qualità Buona Pulita e Giusta è un atto di civiltà e uno strumento per migliorare l’attuale sistema alimentare: tutti possono contribuire con le proprie scelte e i propri comportamenti individuali.

Scarica qui il Manifesto della qualità alimentare secondo Slow Food

filetto_orizz

Materiale informativo per un Consumo Consapevole

 

Quando fai la spesa, usa la testa!

Quando fai la spesa, usa la testa

La nuova guida al consumo consapevole di Slow Food Italia.

pdf_icon

[Scarica il documento completo in Pdf]
 


 

{Come leggere un’etichetta}

etichettatura_prodotti_min

Documento sull’etichettatura dei prodotti, redatto e distribuito dalla Commissione Europea – Direzione Generale Salute e Tutela dei Consumatori.

pdf_icon

[Scarica il documento completo in Pdf]

filetto_orizz

{Impariamo a leggere le etichette alimentari}

FONTE:Dott.ssa Alessandra Obbili
Visita la pagina del sito NUTRIRSI MEGLIO.


{
Viaggio tra le etichette alimentari}

FONTE: Unione Nazionale Consumatori (vai alla pagina web)
pdf_icon
[Scarica il documento completo in PDF]


{Impariamo a conoscere i valori giornalieri di riferimento – GDA
}

FONTE:The European Food Information Council (EUFIC) (vai alla pagina web)
pdf_icon
[Scarica il documento completo in PDF]


{…continua >>}


» Pagine: 1 2 3

Comments (0)

Comments are closed.

Documento senza titolo

SLOW FOOD
Condotta
Basso Mantovano

p.za V. Veneto, 11
46020 PEGOGNAGA (MN)

E-mail

tel. 329.3176082
fax 0376.550238

c.f. 91009650200